Perché il momento più caldo della giornata non è a mezzogiorno?

1 min


0
Crédit Greenlane.com

La persona media pensa naturalmente che il calore del giorno sia al suo massimo tra le 13 e le 14. La confusione deriva probabilmente dalle regole di prudenza nei confronti dei raggi del sole, e in primo luogo, l’evitare l’esposizione prolungata tra le 11 e le 16. Tuttavia, in estate, il calore raggiunge il suo massimo tra le 16 e le 18. Se il sole è al massimo tra le 13 e le 14, perché non è il momento più caldo della giornata? Cerchiamo di scoprirlo!

L’aria non è riscaldata dal sole

Mettiamo fine all’idea che il sole non riscalda l’aria. Questo non è vero! Per assorbire l’energia della radiazione della nostra stella e riscaldarsi, abbiamo bisogno di un “corpo” non trasparente, escludendo quindi il vetro, l’acqua e l’aria. Tra le 13 e le 16, quando i raggi del sole sono al loro massimo, il suolo, le pareti degli edifici o gli oggetti immagazzinano questo calore e poi ne rilasciano una parte nell’atmosfera sotto forma di radiazione infrarossa

I gas serra, la causa di tutti i nostri problemi

Meccanismo dei gas serra – credito images.twinkl.co.uk

Igas a effetto serra, i componenti gassosi dell’atmosfera responsabili del riscaldamento globale, intrappolano le radiazioni infrarosse emesse dal suolo e quindi contribuiscono all'”effetto serra” aumentando le temperature atmosferiche. Questo processo richiede tempo, per cui il picco di calore si verifica solo tra le 4 e le 6 del pomeriggio

Andamento della temperatura nel corso di una giornata a Clermont-Ferrand (Francia) – Credit donnéesespubliques.meteofrance.fr

Fonte


Ti piace? Condividi con i tuoi amici!

0

Quale è la tua reazione?

J'adore J'adore
0
J'adore
Je déteste Je déteste
0
Je déteste
C'est marrant C'est marrant
0
C'est marrant
Ca m'énerve Ca m'énerve
0
Ca m'énerve
C'est triste C'est triste
0
C'est triste
#Geeky #Geeky
0
#Geeky
#Fakenews #Fakenews
0
#Fakenews
Ca fait peur Ca fait peur
0
Ca fait peur
J'ai appris quelque chose J'ai appris quelque chose
0
J'ai appris quelque chose
Rien compris Rien compris
0
Rien compris
gino

Je m’appelle Gino, jeune trentenaire et vieux blogueur ! Touche à tout du web, consultant SEO mais surtout passionné de Culture avec un grand "C" : tout ce qui m'entoure ne doit pas être ignoré, je suis un vrai boulimique culturel. S'il fallait me décrire en 2 mots et demi, je dirais "passeur de savoir"...en toute modestie ! Merci de me suivre sur le chemin de la connaissance, vous verrez, c'est un puits sans fond :)

0 Commenti

Your email address will not be published.